giovedì, Febbraio 22, 2024

Il portale n°1 dedicato alla Romagna!

HomeEventi & SagreLa festa dei becchi di Sant’Arcangelo

La festa dei becchi di Sant’Arcangelo

  • idrante giallo rimini
  • nanotecna rimini
  • birra del bagnino
  • italian heritage decor
  • keto bar rimini

Ogni anno, a Novembre, a Sant’Arcangelo si svolge la festa di San Martino, anche conosciuta come la festa dei becchi. Si tiene l’11 Novembre e nei week-end antecedenti o successivi.

La conclusione dell’anno contadino

Le fiere delle zone rurali furono per secoli appuntamenti importanti e insostituibili per la libera circolazione di persone, animali e prodotti.

In particolare San Martino è, ormai da due secoli, la festa principale della città di Santarcangelo. E’ legata ad un preciso momento dell’annata agraria: con la vendita del vino nuovo, infatti, si concludeva l’anno contadino. Inoltre si dava inizio a cambiamenti molto importanti nell’ambito del lavoro agricolo, come ad esempio un rinnovo di un contratto tra proprietari terrieri e mezzadri, l’acquisto di nuovo materiale per il lavoro nei campi e la vendita di bestiame.

Cosa sono i becchi, o meglio chi sono?

I becchi, o caproni, rappresentano, secondo la tradizione, le persone tradite che, passando sotto l’arco principale del paese, fanno suonare dei campanacci montati su delle grosse corna appese in cima.

Ogni anno infatti, durante la festa dei becchi, vengono appese delle enormi corna sotto l’Arco in piazza Ganganelli.

La leggenda narra che se, passandoci sotto, queste dondolano, sono segno di tradimento.

La festa dei becchi di Sant’Arcangelo

Tradizioni e leggende a parte, la festa dei becchi di Sant’Arcangelo è un momento in cui, tra le tantissime bancarelle che inondano il borgo, si possono assaporare i piatti tipici della romagna.

Il focus principale della festa è ovviamente la regina piadina, di cui si fa anche il “palio”, una gustosa competizione non professionistica, nata per divertimento tra “piadinari” provvisti di farina e mattarello.

Non puoi non mangiarti la padina con cipolle e salsiccia o peperoni e salsiccia che lascia il segno inebriandoti con il suo profumo!

Puoi godere di questa bellissima festa, passeggiando tra un banchetto e  l’altro con un cartoccio da passeggio di caldarroste, simbolo iconico di questa festa, accompagnate da un bicchiere di Cagnina.

Oltre ai piatti tipici del territorio troverai stand che arrivano da tutta Italia!

Non solo cibo!

Per i più piccoli sarà allestito un enorme Luna Park pieno di food truckers con ogni golosità!

Troverai anche numerose attività, come l’angolo dei cantastorie, un evento di risonanza nazionale e di angoli del centro storico in cui poter ascoltare musica dal vivo di band emergenti.

  • birra del bagnino
  • italian heritage decor
  • keto bar rimini
  • nanotecna rimini
  • idrante giallo rimini

Ci saranno anche artigiani che mettono in mostra i loro prodotti a incorniciare questo bellissimo evento.

Ogni anno questa è tra le feste più attese non solo dai cittadini ma anche dai visitatori provenienti da tutta Italia!

Se decidi di venire a Sant’Arcangelo devi visitare le misteriose Grotte Tufacee!

  • keto bar rimini
  • brace 11 25
  • fumetteria Alcatraz rimini
  • dettaglio caffè villa verucchio
Romagna Republic
Romagna Republic
Il portale n°1 creato dai romagnoli per i romagnoli. Il blog più grande della Romagna che ha come obiettivo quello di raccontare storia, tradizione e cultura di questa bellissima terra.

Lascia una risposta

Perfavore inerisci il tuo commento!
Perfavore inserisci il tuo nome qui

Must Read