lunedì, Febbraio 26, 2024

Il portale n°1 dedicato alla Romagna!

HomeTerritorio & StoriaCaveja romagnola: simbolo di una terra

Caveja romagnola: simbolo di una terra

  • keto bar rimini
  • birra del bagnino
  • idrante giallo rimini
  • italian heritage decor
  • nanotecna rimini

La nostra terra è ricca di simboli, a partire da quelli culinari come possono essere i cappelletti e le mitiche azdore.

In Romagna il simbolo che unisce i suoi cittadini e ne costituisce anche la bandiera è infatti la Caveja dagli anell, arrivata a noi da un passato rurale.

Il termine non è esattamente traducibile. Per capire nello specifico di cosa si tratta bisogna intraprendere un viaggio nel mondo contadino dal quale deriva.

La Caveja romagnola

Composta da uno stelo d’acciaio e da un’estremità alta e piatta, la Caveja veniva posta sulla parte anteriore di aratri e carri. La parte piatta, detta pagella, è composta da larghi anelli pendenti.

Spesso conteneva la raffigurazione di un gallo. Le Caveje avevano uno scopo ben preciso: bloccare il giogo per evitare che appesantisse troppo il collo dei buoi. Gli anelli, tintinnando, tenevano compagnia al contadino durante i lunghi tragitti.

La Caveja romagnola però non era solo un semplice attrezzo da lavoro. Col tempo, gli artigiani si sbizzarrirono per abbellire e personalizzare questo strumento. Esistevano infatti Caveje da lavoro, ma anche Caveje da parata. Nelle grandi occasioni, come fiere, esposizioni o sagre paesane, si usavano Caveje elaborate e ricche di anelli e pendenti. I buoi venivano addobbati con coperte colorate e si sfilava con orgoglio.

Un vero e proprio amuleto

Nella pagella della Caveja romagnola non venivano posti solo anelli ma veri e propri simboli come animali, fiori, astri, croci e poligoni.
Vista la grande simbologia di questo attrezzo si pensava che la Caveja avesse proprio virtù magiche.

Il tintinnio degli anelli, poi, si credeva che tenesse lontani il diavolo, le streghe e gli spiriti maligni.

La Caveja divenne così un vero e proprio oggetto che si utilizzava per benedire e proteggere la casa dei novelli sposi, per scacciare il malocchio, per annunciare il sesso del nascituro e per scongiurare la grandine.

  • nanotecna rimini
  • keto bar rimini
  • italian heritage decor
  • birra del bagnino
  • idrante giallo rimini

Diventò anche un simbolo dei combattenti romagnoli che la dipinsero sul loro vessillo da battaglia.

  • brace 11 25
  • keto bar rimini
  • dettaglio caffè villa verucchio
  • fumetteria Alcatraz rimini
Romagna Republic
Romagna Republic
Il portale n°1 creato dai romagnoli per i romagnoli. Il blog più grande della Romagna che ha come obiettivo quello di raccontare storia, tradizione e cultura di questa bellissima terra.

Lascia una risposta

Perfavore inerisci il tuo commento!
Perfavore inserisci il tuo nome qui

Must Read