Sardoncini scottadito e piadina: anima della Romagna

0
sardoncini scottadito e piadina

Così come i cappelletti o la piadina i sardoncini scottadito e piadina sono un vero e proprio piatto tipico della Romagna.

La ricchezza di sardoncini nel mar Adriatico li ha da sempre resi una prelibatezza di questo territorio, richiamando le origini contadine e umili di questa terra.
La vera cucina di mare romagnola è quella che nasce proprio sui pescherecci; piatti semplici da preparare, gustosi al palato e dal buon apporto calorico per soddisfare i lavoratori.

Questo piatto tipico appartiene alla storia della riviera romagnola e ha da sempre messo d’accordo tutti quanti.

Perché scottadito?

Vengono chiamati scottadito proprio perché vanno mangiati con le mani e ancora caldi, appena usciti dalla gradella e quindi bollenti.

Un tempo si potevano trovare al porto, appena pescati, cotti direttamente dai pescatori sulla graticola con la carbonella. Si trattava di alici oppure sarde impanate e grigliate.

La piadina: il suo ruolo chiave

Il sardoncino scottadito va rigorosamente mangiato con la piadina Romagnola, e possibilmente accompagnando il tutto con radicchio e cipolle.

Così la tradizione vuole.

La piadina, come abbiamo già visto in questo articolo, è il piatto romagnolo per eccellenza.

Semplice e gustosa nella sua composizione, farina, acqua, sale e strutto, richiama le radici povere ed umili di questa terra che però non ha mai rinunciato al gusto.

In Romagna è possibile gustare la piadina ovunque, dai ristoranti ai bagni al mare ma soprattutto nei tipici “chioschi”.

Nei chioschi la padina si consuma in stile street food e viene interamente preparata (dall’impasto alla cottura) al loro interno e rigorosamente a mano.

Se però non volete aspettare per assaggiare sardoncini scottadito e piadina ecco a voi la ricetta che potrete eseguire direttamente a casa:

Prima di tutto i sardoncini vanno puliti, bisogna togliere testa e lische. Spesso vengono disposti su degli spedini o in fila su un vassoio. Bisogna poi preparare il mix per la panatura con pangrattato, prezzemolo, aglio, olio extra vergine d’oliva e dal sale.

Il composto va cosparso sui sardoncini che vanno poi cotti alla griglia o in forno. Si mangiano ben caldi, con piadina accompagnati da radicchio e cipolla rossa.

Buon appetito!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here